thumb-riabilitazione

thumb-cure-palliative

radiologia

poliambulatori

laboratorioanalisi

Modalità di Accesso alle prestazioni di ricovero

I ricoveri avvengono in regime di convenzione SSN, in solvenza o con rimborso assicurativo.

1 - Ricovero programmato a carico del Servizio Sanitario Nazionale

La proposta di ricovero può essere rilasciata:

flag ok Dal proprio Medico di Medicina Generale;
flag ok Dal Medico specialista dei presidi pubblici o dell’ASL;
flag ok Dal Medico specialista della Casa di Cura (accompagnata da richiesta del Medico di Medicina Generale).

La programmazione dei ricoveri deve comunque essere sempre concordata con i medici specialisti della Casa di Cura.Documenti necessari per il ricovero in Ssn:

Il giorno del ricovero il paziente deve presentarsi all’Ufficio Accettazione Ricoveri con i seguenti documenti:

CITTADINI ITALIANI
:
• richiesta di ricovero del MMG su ricettario regionale o Medico Specialista di struttura per acuti
• carta d’identità o documento equivalente
• carta Regionale dei servizi (nuova tessera sanitaria)
• eventuale pregressa documentazione sanitaria (esami precedenti, esami radiografici ecc.)

CITTADINI STRANIERI appartenenti ai Paesi dell’Unione Europea e/o paesi appartenenti allo spazio Economico Europeo (Liechtenstein, Norvegia, Islanda e Svizzera)
:
• Tessera sanitaria europea (TEAM) o Modello E111
• Modello E112 per cure non urgenti autorizzate dai competenti organi
• Documento d’identità
• eventuale pregressa documentazione sanitaria (esami precedenti, esami radiografici ecc.)
In mancanza della documentazione di cui sopra il ricovero sarà considerato solvente con pagamento in proprio delle spese sostenute

CITTADINI STRANIERI non appartenenti ai Paesi dell’Unione Europea e/o paesi con i quali non sono in vigore accordi bilaterali REGOLARMENTE presenti sul territorio:

• Passaporto o altro documento di riconoscimento
• Permesso di soggiorno
• eventuale pregressa documentazione sanitaria (esami precedenti, esami radiografici ecc.)
Il ricovero è considerato solvente con l’ addebito al paziente di tutte le spese sostenute

CITTADINI STRANIERI non appartenenti ai Paesi dell’Unione Europea e/o paesi con i quali non sono in vigore accordi bilaterali IRREGOLARMENTE presenti sul territorio:

• Passaporto o altro documento di riconoscimento
• Eventuale Modello di Dichiarazione di indigenza in corso di validità, con codice STP (Straniero Temporaneamente Presente)
• eventuale pregressa documentazione sanitaria (esami precedenti, lastre ecc.)

In mancanza della documentazione di cui sopra il ricovero sarà considerato solvente con pagamento in proprio delle spese sostenute.

Per i pazienti che lo richiedono la Casa di Cura offre la possibilità di ricovero in differenza alberghiera: camera singola con possibilità di letto o poltrona per l’accompagnatore con comfort alberghieri garantiti (bagno ad uso esclusivo e TV); in tal caso il paziente dovrà farne richiesta al momento della programmazione del ricovero o all’arrivo in Casa di Cura accollandosi le tariffe previste per i servizi aggiuntivi preventivamente comunicate in sede di accettazione.

Modalità di accesso e tempi di attesa:

Il ricovero viene programmato dal Medico dell’Unità Operativa interessata secondo i criteri di priorità stabiliti dal Medico Responsabile.
Il Caposala provvede a chiamare telefonicamente il paziente informandolo del giorno previsto per il ricovero e della documentazione necessaria per lo stesso.

All’atto del ricovero è indispensabile dotarsi dei seguenti effetti personali:
• Necessario per l’igiene personale;
• Indumenti per l’accesso in palestra (tuta o pigiama, scarpe da ginnastica con chiusura a “velcro” o scarpe chiuse senza tacco).

Richiesta documentazione sanitaria e copia cartella Clinica:

All’atto della dimissione dal reparto ad ogni paziente viene consegnata una relazione clinica relativa al ricovero, contenente referti di esami e terapie effettuate, le cure da continuare a casa, il programma di controlli nel tempo, ecc.
In caso di necessità è possibile richiedere copia della cartella clinica, dopo la dimissione, presso l’Ufficio Accettazione Ricoveri della Casa di Cura.
Tutte le informazioni relative al ricovero possono essere richieste all’ Ufficio Accettazione Ricoveri, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 14.30.
 

Modalità di Accesso alle prestazioni Ambulatoriali e di Diagnostica Strumentale

L’accesso ai Servizi Diagnostici ed agli Ambulatori può avvenire, previa prenotazione telefonica o diretta, solo quando si è in possesso della prescrizione del Medico di base (MMG) o dello Specialista di struttura pubblica se trattasi di “primo accesso o primo esame”, o anche dello Specialista di struttura privata accreditata se trattasi di controllo o accertamenti successivi alla prima visita.

Il primo accesso ai Servizi diagnostici ed agli ambulatori può avvenire solo quando si è in possesso della prescrizione del Medico di Medicina Generale o del Medico Specialista di struttura sanitaria pubblica.

Durante la visita i Medici specialisti della Casa di Cura hanno la possibilità di chiedere ulteriori accertamenti specialistici o visite di controllo, prescrivendo direttamente le prestazioni su proprio ricettario regionale.

Ciò evita al paziente di ritornare dal proprio Medico di Medicina Generale e, eventualmente, di prenotare direttamente la prestazione presso il CUP interno della Casa di Cura.